Dopo la pausa pasquale, tornano i live al Corvotorvo. Giovedì 20 aprile è la volta del cantautore aretino ALESSANDRO FIORI. L’ex cantante e fondatore dei Mariposa presenterà i brani tratti dal suo ultimo disco “Plancton“.

“Il continuo dualismo tra luci e ombre, tra reale e surreale, tra ironico e malinconico, in “Plancton” si esprime con naturalezza senza mai calcare troppo la mano, dando un generale senso di sogno cosciente. Strati di suoni elettronici rappresentano l’acqua degli abissi in cui, appunto come plancton, si muovono le parole dell’artista aretino, adagiandosi una accanto all’altra fino a generare quadri sonori ipnotici, a volte malinconici, altre volte grotteschi, come solo la realtà sa essere.” (Doriana Tozzi – 03/12/2016 – Rockit.it)

Alessandro Fiori nasce ad Arezzo il 6 giugno 1976. Compie studi musicali dall’età di 11 anni. Impara a suonare violino e pianoforte. A 14 anni inizia a scrivere canzoni accompagnandosi con la chitarra del padre prima e col pianoforte poi. Si diploma all’accademia d’arte drammatica “Piccolo Teatro Città di Arezzo”. L’esperienza universitaria a Bologna non porta frutti se non l’intensificarsi dell’attività di scrittura di canzoni. Nel 1999 fonda la band Mariposa con la quale ha avuto all’attivo 9 dischi e più di 400 concerti. Nel 2002 inizia a collaborare con il compositore Lorenzo Brusci (“Zarathustra” – Timet, 2002). Nel 2004 fonda gli Amore, rock band di base a Firenze con la quale ha pubblicato 2 dischi. Dal 2007 stringe un sodalizio artistico con Alessandro “Asso” Stefana (chitarrista con Vinicio Capossela, Mike Patton) e lavora come insegnante di teatro nelle scuole elementari del Mugello. Viene ospitato in veste di violinista da alcuni colleghi musicisti come Andrea Chimenti (“Vietato Morire” – Soffici Dischi/Santeria, 2004) e Paolo Benvegnù (“Le labbra” – La pioggia, 2008). Nel 2009 fonda con Marco Parente il duo Betti Barsantini. “Attento a me stesso” (Urtovox, 2010), registrato con Alessandro Stefana, è il suo primo disco solista. Nel 2010 pubblica come artista solista il suo primo album ”attento a me stesso” riscuotendo unanimi consensi di stampa e pubblico. Nel 2011 lascia i Mariposa per dedicarsi al suo progetto solista.

Annunci