I Midihands vincono la finale regionale  per Arezzo Wave e volano a Milano!

Il 24 aprile si è tenuta la finale regionale di Arezzo Wave in Puglia. Sei le band sul palco del Teatro Kismet a Bari, sei gruppi arrivati da tutta la regione con un potenziale artistico molto alto. Ogni band con suo stile e genere musicale ha reso la scelta finale molto difficile. Ogni band potenzialmente poteva ambire al palco nazionale. Marco Schnabl, da Taranto, un veterano del festival, già vincitore nel 95 con i suoi Foghenaist, uno stile impeccabile e probabilmente già oltre le semplici selezioni del festival.

I Morrigan band brindisina molto raffinata, un rock alla Placebo che ha colpito tutti o i foggiani Chroma Drama che con il loro “rock teatrale” hanno aperto nuovi scenari musicali ipnotizzando il pubblico presente.

The Big South Market, da Barletta, un duo che ha incendiato il palco facendo tremare le pareti del teatro con il suo hard rock, potente e vibrante, i leccesi Mistura Louca hanno acceso la festa, patchanka folk’n’roll che ha colorato il buio della sala coinvolgendo tutti con una incredibile energia sicuramente adatta a palchi importanti e davanti ad un pubblico danzante.

Alla fine sono arrivati i Midihands, da Bari (Monopoli e Locorotondo!) con un set elettronico a tre,  con macchinari strani creati ad hoc da loro stessi, trip hop, dubstep ed una voce che ricordava a tratti la grande Bjork, hanno incantato il pubblico ma soprattutto la giuria.

midi finale.jpg

La giuria, formata da Sabrina Morea (giornalista, presentatrice, organizzatrice e dj!) Alessandro Lonoce (PugliaMusic) Alessio Virno (musicista, Orecchiabili/Il Kif/Bread&Pussy/Il Virno…) Luca Catalano (voce di Radio Selene) Tommi Bonvino (Giovinazzo Rock, Cellamare, Arci) alla fine, malgrado la bravura di ogni singola band, si è trovata unanime nel decretare il verdetto finale. I Midihands rappresenteranno la Puglia il 23 e 24 giugno a Milano!

giuria.jpg

Arezzo Wave, quest’anno si terrà anche grazie alla collaborazione con la DOC Servizi, che ha supportato il festival in questa edizione in ogni suo passo fino al live estivo, che come è già accaduto in passato, lascerà la propria regione d’origine per “emigrare” altrove.

Arezzo Wave Puglia ringrazia Vicenzo Cipriano e tutto lo staff del Teatro Kismet, la Doc Servizi, tutti i locali che in Puglia hanno supportato le selezioni live (Fix It Live, Resurb, Soul, Villanova, Shakespeare, Korova) i referenti provinciali Ciro Merode, Tore Nobile, Vinenzo Colucci, l’instancabile Tommi Bonvino, Alina Degennaro, tutta la giuria e tutte le band iscritte, dalla prima all’ultima! Non ultimi i Teclo, che hanno scelto questa finale per ritornare on stage dopo 20 anni!

teclo1.jpg